• Associazione Sindacale Nazionale di Datori di Lavoro
    RAPPRESENTIAMO MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Associazione Sindacale Nazionale di Datori di Lavoro

 

U.
N.I.A. Unimpresa Italia, operativa dal 2005, costituisce il sistema di rappresentanza di tutti i settori produttivi sotto qualsiasi forma giuridica costituita (artigianato, agricoltura, commercio, industria, turismo, servizi, socio-sanitario, trasporti etc.).

L'organizzazione

L'
organizzazione nasce con atto pubblico a Reggio Calabria nel maggio del 2005. Costituita tra imprenditori ha il compito di tutelare, rappresentare e risolvere presso ogni Ente le problematiche delle imprese costituite sotto ogni forma giuridica: dalla ditta individuale ad ogni forma di società (anche in forma cooperativa) fino ai liberi professionisti.
L'ambizione di diventare la più grande organizzazione provinciale ci spinge a migliorarci sempre più e ad accrescere costantemente il numero delle convenzioni ed i vantaggi per gli associati.

Cenni Storici

Unimpresa Italia nasce con atto pubblico il 22 maggio del 2005 spinta anche da un gruppo di imprenditori stanchi delle vecchie organizzazioni sindacali che si erano ormai "scollate" dal tessuto imprenditoriale locale. Dopo varie vicissitudini e ostacoli di ogni genere, il Presidente Nazionale dott. Paolo Longobardi, non soddisfatto dei risultati ottenuti da chi aveva diretto i primi mesi di vita dell'organizzazione territoriale, effettua un commissariamento sulla sede. Il dott. Longobardi incarica dunque il Presidente Onorario Nazionale, il calabrese dott. Bruno Latella di scrutare il territorio alla difficile ricerca di una persona giovane, motivata e preparata a cui affidare le sorti dell'UNIMPRESA Reggio Calabria.

N
ell'ottobre del 2006 il dott. Latella, fiducioso di aver trovato la persona giusta, introduce al Nazionale il dott. Giuseppe Pratticò (presente dal 1999 nel mondo delle organizzazioni sindacali datoriali ricoprendo vari e importanti ruoli): nel dicembre del 2006 il Presidente Nazionale dott. Longobardi affida con fiducia le sorti di Unimpresa Italia al dott. Giuseppe Pratticò il quale si mette subito al lavoro innanzi tutto per individuare una sede logistica appropriata presso la quale stabilire il "quartier generale" della rinnovata organizzazione, impegnandosi contestualmente al massimo nell'ampliamento dei servizi erogati ai Soci e nel creare nuove convenzioni e sinergie territoriali a favore delle aziende.

Contemporaneamente per il dott. Pratticò inizia la lunga e affannosa ricerca volta all'individuazione di dipendenti altamente qualificati, motivati e disponibili a risolvere le problematiche delle aziende associate. Finalmente, nel maggio del 2009, inizia la collaborazione con la dott.ssa Rajaa Jennane la quale, mese dopo mese, ricoprendo dapprima il ruolo di responsabile del settore immigrazione e, successivamente, del settore servizi camerali, si appassiona sempre di più al mondo che ruota intorno all'Unimpresa Italia, arrivando, a gennaio del 2013, a ricoprire il ruolo di Direttore Provinciale coordinando la sede centrale, le sedi zonali e tutti i dipendenti.

Per incrementare ulteriormente i servizi offerti ai soci, si è deliberato di aderire all'Organizzazione Sindacale Nazionale di Datori di Lavoro "Federaziende".
N
el giugno 2016 a seguito dei continui ritardi, il Presidente, stanco dei mancati impegni economici e della creazione di strumenti associativi da parte del Nazionale, convoca un'Assemblea Straordinaria dei Soci, dove autonomamente viene presa la decisione di comunicare la revoca dall'Unimpresa Nazionale, secondo quanto previsto dallo stesso Statuto.

Da qui, forti dell'esperienza maturata, nasce l'U.N.I.A. (Unione Nazionale Imprese Autonome) ovvero il Nostro Grande Progetto di Organizzazione Sindacale Nazionale di Datori di Lavoro, operante su tutto il territorio italiano. Per incrementare ulteriormente i servizi offerti ai soci, si è deliberato di aderire all'Organizzazione Sindacale Nazionale di Datori di Lavoro "Federaziende", dove si apprezza e si conferma, ogni giorno di più, la grande lungimiranza e preparazione tecnica nonché la massima serietà del Presidente Nazionale Dott. Eleno Mazzotta.